Progetto InnocentI

GIURISPRUDENZA

CONFISCA DEI BENI AZIENDALI – RAPPORTO DI PERTINENZA PREVENZIONALE RISPETTO ALLA PERICOLOSITA’ SOCIALE

In tema di confisca di prevenzione, è ammissibile la confisca di singoli beni aziendali che siano in rapporto di pertinenza prevenzionale rispetto alla pericolosità sociale del proposto, senza che sia necessaria la confisca totalitaria o parziale delle quote o delle partecipazioni sociali dell’azienda interessata, laddove risulti che solo tali beni, e non anche le quote o partecipazioni sociali, rientrino

PROCEDIMENTO DI REVOCA DELLA CONFISCA -DIVERSO INQUADRAMENTO DELLA BASE LEGALE – CONDIZIONI

In tema di confisca di prevenzione, in sede di procedimento di revoca della misura, è consentito, nel rispetto del principio del contradditorio, il diverso inquadramento tipico della condizione soggettiva di pericolosità, sulla base delle fonti dimostrative disponibili e di quelle sopravvenute. (Fattispecie relativa alla riqualificazione dell’inquadramento tipico di pericolosità del proposto ai sensi dell’art. 4,

REVOCAZIONE DELLA CONFISCA – OMESSA VERIFICA SUSSISTENZA DELL’ORIGINARIA BASE LEGALE – AMMISSIBILITA’

In sede di legittimità, il controllo inerente all’esatta applicazione della legge, sui provvedimenti applicativi della misura di prevenzione, ove si profili la totale esclusione di argomentazione su un elemento costitutivo della fattispecie che legittima l’applicazione della misura, o nel caso di motivazione apparente, che ricorre quando il decreto omette del

REVOCA DELLA CONFISCA IRREVOCABILE – VERIFICA CONFORMITA’ AI PRINCIPI DELLA SENTENZA 24/2019 CORTE COSTITUZIONALE – AMMISSIBILITA’

In tema di confisca di prevenzione, la Seconda sezione ha affermato che avverso il provvedimento definitivo di applicazione della misura fondato sulla pericolosità generica ex art. 1, comma 1, lett. a) e b), d. lgs. 6 settembre 2011, n. 28, è esperibile il rimedio della revocazione ex art. 28 del

DICHIARAZIONE DI INCOSTITUZIONALITA’ DELL’ART. 1 LETT. A) D.LVO 150/2011 – SENTENZA 24/2019 – EFFETTI SUI PROCEDIMENTI PENDENTI

A seguito della pronuncia n. 24 del 2019 della Corte costituzionale, il regime delle misure di prevenzione applicabili ai c.d. pericolosi generici è completamente mutato. Invero, non solo risultano non più applicabili le misure di prevenzione ai soggetti di cui alla lett. a) dell’art. 1, comma 1, d.lg. 159/2011, ma anche per coloro

REVOCAZIONE DELLA CONFISCA DI PREVENZIONE – PRINCIPIO DI LEGALITA’ – MUTAMENTO GIURISPRUDENZA SUI REQUISITI DI LEGGE – IRRILEVANZA

Il mutamento della giurisprudenza di legittimità sulla identificazione dei requisiti di legge non legittima la proposizione della domanda di revocazione della confisca ormai irrevocabile. Lo strumento revocatorio disciplinato dal previgente art. 7 L. 1423/56 si muove sulla stessa falsariga dell’istituto di cui all’art. 28 decreto legislativo 159/2011, ovvero all’emersione di

Torna in alto