REVISIONE CONDANNA – PROVA SCIENTIFICA INNOVATIVA – CONDIZIONI

CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE, SEZIONE PRIMA PENALE, SENTENZA DEL 17.01.2013.

In materia di revisione la prova scientifica può costituire il novum della revisione solo quando essa si basa su tecniche diverse ed innovative, tali da fornire risultati non raggiungibili con le metodiche in precedenza disponibili.
Nel caso di specie l’accertamento proposto dal ricorrente non conteneva nessuna metodica innovativa, limitandopsi a mwera nuova e diversa valutazione dell’aspetto medico-legale della vicenda, tema già battuto nel giudizio di cognizione.

SCARICA IL DOC. ALLEGATO: LATTERISENTENZACASSAZIONE.pdf

 

 


-->