REVOCAZIONE DELLA CONFISCA DI PREVENZIONE – PRINCIPIO DI LEGALITA’ – MUTAMENTO GIURISPRUDENZA SUI REQUISITI DI LEGGE – IRRILEVANZA

Il mutamento della giurisprudenza di legittimità sulla identificazione dei requisiti di legge non legittima la proposizione della domanda di revocazione della confisca ormai irrevocabile. Lo strumento revocatorio disciplinato dal previgente art. 7 L. 1423/56 si muove sulla stessa falsariga dell’istituto di cui all’art. 28 decreto legislativo 159/2011, ovvero all’emersione di una prova nuova successivamente all’emissione del provvedimento di confisca divenuto irrevocabile.

pdf la sentenza


-->